Palestra e abbigliamento: cosa indossare per fare sport?

Molte donne amano distrarsi in palestra e fare attività fisica, un’ottima abitudine che permette di mantenersi in forma e osservare effetti positivi anche sulla mente. Non bisogna però mai trascurare l’importanza che ha l’abbigliamento in queste situazioni: indossare indumenti inadeguati potrebbe causare problemi di traspirazione alla pelle e ostacolare i movimenti durante l’allenamento. Meglio quindi lasciare nell’armadio i capi di tendenza e indossare dei capi pensati per l’attività fisica, gli unici che assicurano il sostegno e il comfort che serve in questi casi. Cosa indossare, quindi, mentre ci si allena?

Canottiere o t-shirt comode e traspiranti

Canottiere e t-shirt sono un must per le donne appassionate di palestra. Questi sono infatti dei capi ampi e molto comodi, in quanto offrono la massima libertà di movimento, senza ostacolare i movimenti. Bisogna infatti scegliere sempre degli indumenti che non siano troppo aderenti e che siano fatti con materiali traspiranti (principalmente cotone e tessuti tecnici sportivi), che non facciano ristagnare il sudore e mettano al riparo dalla proliferazione di funghi e batteri. Non sono rari infatti i casi di irritazione della pelle, eczemi e manifestazioni allergiche dovute proprio a una traspirazione cutanea scorretta.

gym1 copiaIntimo in tessuto tecnico e reggiseno specifico

Anche la scelta dell’intimo è fondamentale per evitare fastidiose irritazioni e infezioni causate dal sudore e dagli sfregamenti. Si dovrebbe quindi indossare sempre quello sportivo, pensato quindi appositamente per fare movimento: meglio lasciare a casa slip e reggiseno che non sono adatti a questo scopo, usandoli solo per le normali attività quotidiane. Il reggiseno, in particolare, dovrebbe evitare sfregamenti della pelle durante i movimenti e assicurare il giusto sostegno durante lo sport, e questo è possibile solo scegliendone uno apposito per l’attività fisica, rinforzato e con bretelle larghe.

Le scarpe adatte al tipo di attività svolta

Bisognerebbe prestare sempre la massima attenzione alla scelta delle scarpe da ginnastica. Queste dovrebbero infatti possedere delle caratteristiche che siano adeguate al tipo di attività fisica che si svolgerà. Chi fa fitness ad esempio dovrebbe prediligere dei modelli leggeri e con la suola ammortizzata, mentre attività più particolari richiederanno delle scarpe appositamente pensate. Attenzione anche alle condizioni delle scarpe da ginnastica: se si notano segni di usura, meglio sostituirle acquistandone un nuovo paio che assicuri una distribuzione corretta del peso del corpo e risponda bene alle continue sollecitazioni della suola. In rete si possono trovare facilmente calzature ideali per la palestra: siti come Zalando Privé ad esempio hanno intere sezioni dedicate alle sneakers da donna, con modelli adatti per tutti i gusti.

La felpa per evitare gli sbalzi termici

In palestra l’umidità e gli sbalzi di temperatura possono essere un problema e incidere molto sulla salute di chi le frequenta. Il passaggio dagli ambienti interni a quelli esterni può infatti causare fastidiosi problemi come raffreddore e mal di gola, soprattutto dopo aver sudato molto. È sufficiente però indossare una felpa o una maglietta più pesante all’uscita dalla palestra o quando si cambia ambiente per allenarsi. Vestirsi a strati è infatti sempre la soluzione migliore per chi frequenta ambienti come la palestra.

gym2

Più Sport

Appassionato di sport a 360 gradi, racconta e condivide il suo amore per lo sport a contatto con la natura. Sempre alla scoperta delle ultime tendenze e curiosità dal mondo dello sport e del tempo libero.

Top Video

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli ultimi aggiornamenti da Più Sport
Privacy e Termini di Utilizzo