Scarpa da calcetto Scarpa da calcetto Joma

Come scegliere una scarpa da calcetto?

“Mi serve una scarpa da calcetto, ma quale prendo? “
Se anche voi siete giocatori di calcio a 5 alle prime armi e vi siete posti questa domanda, ecco una nostra guida su come effettuare una scelta corretta per evitare così errori banali.

Andiamo per ordine e iniziamo a distinguere due gruppi principali di scarpe per il calcio a 5: quelle con tacchetti e quelle con suola liscia.

Le scarpe da calcetto con tacchetti solitamente vengono definite “turf” e presentano una suola con tanti piccoli tacchetti, solitamente di gomma. L’utilizzo di questa scarpe è preferibile avvenga su campi in erba sintetica, anche se non è raro che vengano definite come le scarpe più versatili per essere usate su tutte le superfici (ovviamente nelle palestre con parquet di legno la stabilità è drasticamente ridotta, specie se il campo non è perfettamente pulito). Alcuni modelli recenti utilizzano una forma particolare di tacchetto che, generando un particolare effetto ventosa, aumentano la stabilità anche su superfici lisce, ma in linea di principio il discorso non cambia;

Le scarpe da calcetto con suola liscia sono invece le scarpe da calcio a 5 per definizione. Hanno un fondo senza tacchetti e solitamente il materiale utilizzato è la gomma naturale no-marking per garantire una grande presa sulle superfici lisce, e senza che ci sia il rischio di lasciare dei segni sul campo.

Una volta capito il tipo di scarpa di cui abbiamo bisogno è necessario informarsi sul materiale della tomaia e sulla calzata della scarpa.

Tomaie morbide, elastiche, molto fine di spessore, danno un notevole controllo di palla permettendo un’ottima sensibilità, ma non si adattano a quei giocatori che sollecitano molto le proprie scarpe: rientrano in questa categoria di giocatori le persone con peso superiore ai 75-80 kg, oppure quelle persone che corrono molto in campo, fanno molti movimenti laterali e prediligono un gioco grintoso. Ecco quindi che chi gioca con pochi tocchi, con sensibilità sul pallone, e preferisce le azioni con brevi movimenti singoli ma una grande circolazione di palla, dovrebbe scegliere scarpe di questo tipo.

Se invece la tomaia è stata costruita con un pellame più spesso, o presenta dei rinforzi nei punti di maggior sollecitazione, o addirittura è stata ricavata da un materiale sintetico, allora questo tipo di scarpe sono adatte a giocatori con stazza più possente (quindi più robusti) o per coloro a cui piacciono le azioni di forza, esprimendo negli allenamenti e nelle partite una buona dose di aggressività.

Attenzione poi al puntale della scarpa: il calcio a 5 è uno sport in cui calciare con la punta del piede non è una rarità, bensì un’arma in più. Se calciate spesso in questo modo dovrete scegliere una scarpa con una punta leggermente rinforzata.

Attenzione infine alla calzata e al numero. Informatevi per sapere se un certo modello ha una calzata a pianta larga piuttosto che stretta, conoscendovi voi stessi potrete scegliere il modello adatto.

Se necessario confrontate la lunghezza della vostra pianta del piede con la lunghezza della soletta interna, un metodo infallibile per la scelta della misura perfetta. Non abbondate mai con la scelta della misura, perché, tranne rari casi, nel calcio a 5 non si usano calze spesse (altrimenti si perde molta sensibilità) e le tomaie solitamente cedono con l’utilizzo, adattandosi in base alle sollecitazioni che ricevono.

Più Sport

Appassionato di sport a 360 gradi, racconta e condivide il suo amore per lo sport a contatto con la natura. Sempre alla scoperta delle ultime tendenze e curiosità dal mondo dello sport e del tempo libero.

Top Video

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli ultimi aggiornamenti da Più Sport
Privacy e Termini di Utilizzo