Il cioccolato nell'alimentazione degli sportivi Il cioccolato nell'alimentazione degli sportivi

Per gli sportivi golosi via libera al cioccolato In evidenza

Nuovo capitolo dei nostri consigli sportivi legati all’alimentazione: mangiate cioccolato.

Spieghiamoci meglio. Nel cioccolato ritroviamo i flavanoli, una particolare categoria di polifenoli (di cui abbiamo parlato in un recente articolo) che sono contenuti nelle fave del cacao. Queste sostanze sono utilissime al nostro organismo per i benefici effetti che portano alle capacità visive e all’apparato circolatorio.
La notizia però che non a tutti piace è che dovrete mangiare cioccolato fondente e amaro.

fave cacao

Ebbene si, i flavanoli della pianta del cacao vengono ridotti drasticamente durante il processo di produzione del cioccolato perché rappresentano la parte amara del prodotto, arrivando a “esserci” all’interno del cioccolato fondente nella misura del 20% rispetto alla materia prima. Questa percentuale praticamente viene azzerata nel cioccolato al latte e in quello bianco.
Consigliamo quindi a tutti gli sportivi di inserire nella propria dieta anche questo prezioso alimento, assumendolo ovviamente in modo adeguato: 40 gr. di cioccolato fondente, con percentuale di cacao superiore al 75%, rappresentano già un ottimo apporto di flavanoli, più che sufficiente per una alimentazione corretta.

I benefici legati a questo apporto costante di questo tipo di polifenoli si concentreranno sul miglioramento visivo, in particolare nella sensibilità al contrasto e alla percezione del movimento, e sul sistema circolatorio, provocando anche una maggior vasodilatazione nel caso questa assunzione sia fatta in corrispondenza di una sessione di sport. Maggior vasodilatazione significa una miglior ossigenazione dei tessuti una riduzione della fatica e dei tempi di recupero.

cioccolata tazza

E’ anche dimostrato che la presenza nella dieta dei flavanoli ha effetti positivi sull’umore e sui tempi di reazione, sui muscoli, sul cuore e sulla pressione del sangue. E il tutto può portare quindi a un miglioramento della prestazione sportiva.
Per i non amanti del cioccolato dark c’è comunque un’altra soluzione, basta preparare delle bevande a vostro piacimento utilizzando il cacao amaro puro in polvere, e assumendole poi durante l’arco della giornata. Per addolcire la bevanda ricordatevi di usare solamente lo zucchero integrale di canna (non quello grezzo) o altri dolcificanti naturale, come lo sciroppo d’agave, e sempre senza esagerare.

Seguite queste nostre indicazioni e darete quotidianamente al vostro corpo la giusta quantità di questa preziosa sostanza senza assumere zuccheri raffinati e grassi saturi in eccesso.

 

Più Sport

Appassionato di sport a 360 gradi, racconta e condivide il suo amore per lo sport a contatto con la natura. Sempre alla scoperta delle ultime tendenze e curiosità dal mondo dello sport e del tempo libero.

Top Video